Perché FonARCom

Ogni azienda italiana può scegliere il Fondo Interprofessionale cui aderire, a prescindere dal settore  di business, dalla dimensione dell’organico e dal territorio di riferimento.

FonARCom è il Fondo che offre molteplici strumenti di finanziamento e che garantisce
un supporto completo ad aziende, professionisti ed enti di formazione.

I principali vantaggi offerti sono:

Presenza di soli due soggetti di natura autonoma (CIFA e CONFSAL) nel CDA e nelle
strutture organizzative in modo paritetico.
• Valutazione dei piani formativi in tempi rapidi.
• Molteplici modalità di erogazione delle risorse in base al tipo di azienda o gruppi di
aziende.
• Disponibilità a finanziare piani formativi finalizzati alla sola formazione obbligatoria.
• Pluralità di metodologie formative consentite (formazione a distanza, formazione on the
job, outdoor, coaching…).
• Possibilità per le aziende di utilizzare docenze interne.
• Disponibilità a consentire la presenza di “uditori” nelle classi
• Possibilità di effettuare corsi al di fuori dell’orario del lavoro, nel rispetto di quanto
disposto dai CCNL applicati.
• Possibilità di finanziare attività complementari e propedeutiche alle azioni
formative (analisi dei fabbisogni formativi, analisi di clima, analisi del potenziale,
formazione di bilancio di competenze e analisi organizzative).
• Possibilità di spesare quota parte di costi generali e delle attrezzature utilizzate per la
formazione.
• Supporto alla presentazione dei piani formativi.
• Assistenza tecnica alla rendicontazione puntuale ed efficace

Per questi motivi FonARCom consente ad aziende e lavoratori di pianificare e realizzare
efficacemente la propria formazione su misura.

Il funzionamento

Istituito e autorizzato a operare dal Ministero del Lavoro, FonARCom è finanziato dal gettito della
contribuzione delle aziende che vi aderiscono.
Il Fondo è alimentato dalle rimesse INPS relative allo 0,30% delle retribuzioni soggette
all’obbligo contributivo dei dipendenti delle aziende aderenti (contributo che l’azienda versa
comunque, anche in assenza di adesione a un Fondo Interprofessionale).
Poiché FonARCom non ha scopo di lucro, utilizza tutte le risorse incamerate per conseguire le
proprie finalità statutarie, coerentemente con gli indirizzi espressi dalle Parti Sociali costituenti
(CIFA e CONFSAL).

FonARCom sovvenziona:

• Attività di formazione continua a vantaggio degli aderenti (attraverso gli strumenti di
finanziamento)
• Azioni di sistema funzionali alla gestione del Fondo (azioni sperimentali, di ricerca…)
• Attività di sensibilizzazione e promozione della formazione continua
• Attività inerenti la propria gestione interna (struttura operativa del Fondo…)

FonARCom finanzia azioni formative e informative concordate tra le Parti Sociali a livello individuale, aziendale, interaziendale, territoriale e settoriale, offrendo assistenza alla formazione nonché accompagnamento in tutte le fasi di realizzazione dei piani formativi. Il Fondo finanzia la formazione attraverso procedure adeguate ai tempi e alle necessità di tutti i contesti aziendali.

Epar è l’Ente Bilaterale di riferimento della Contrattazione Collettiva di CIFA e CONFSAL, è Intersettoriale, Confederale e Autonomo e su questi pilastri fonda la Mission, la Vision ei Valori.

Dal 2012 Epar lavora per garantire alle aziende italiane servizi di qualità. L’ ente bilaterale eroga prestazioni sociali a sostegno dei lavoratori al fine di creare un contesto organizzativo
più efficiente ed efficace, con la consapevolezza che il lavoratore è al centro della performance dell’azienda.
Epar, ente non profit, soddisfa le esigenze dei lavoratori e delle aziende, realizzando l’equità nel mercato del lavoro.

Trasformare l’indirizzo normativo e contrattuale in bisogno da soddisfare è quello che permette ad Epar di essere l’ente bilaterale di riferimento per i lavoratori e le aziende che vogliono vantaggi
concreti!
La nostra sede a Roma lavora costantemente a fianco delle sedi territoriali rafforzandone le caratteristiche necessarie a garantire efficienza, efficacia ed equità nelle attività che svolgono.

«soluzioni per soddisfare ogni necessità relativa alla creazione di un mercato del lavoro equo»
Per trovare le migliori soluzioni che soddisfino ogni necessità relativa a certificazione,
conciliazione, sicurezza, formazione, assistenza alle aziende, sostegno e interventi per garantire
l’equità e all’equilibrio tra vita lavorativa e vita privata, Epar crea una relazione bilaterale per
garantire indirizzo strategico, piani e sostegno ai lavoratori e alle aziende che la scelgono.

«far diventare la bilateralità il contesto ottimale nel quale accrescere il dialogo costruttivo tra i
datori di lavoro e i lavoratori e individuando, nella stessa, l’ambito più adeguato nel quale
promuovere e realizzare una gestione condivisa dei servizi per i lavoratori e per i datori di lavoro»

BILATERALE: questo valore fonda l’esistenza di Epar consentendo il perfetto equilibrio degli
interessi delle due parti del mercato del lavoro.

INIZIATIVA: Epar favorisce uno spirito di iniziativa degli organismi territoriali per erogare
prestazioni in linea con i bisogni concreti delle aziende e dei lavoratori.

EQUITÀ: Epar affianca gli associati per realizzare soluzioni su misura, creando rapporti altamente
collaborativi fondati sull’integrità, riconoscendo lo stesso valore ai propri associati.

SICUREZZA: Un impegno costante per garantire un ambiente sicuro in cui i lavoratori e le
aziende possono esprimere al massimo il loro potenziale.

«nuove sedi territoriali; convenzioni con le associazioni di categoria; formazione dei referenti
territoriali affinché siano in grado di supportare le aziende aderenti; emissione di bandi per
l’erogazione delle prestazioni sociali in favore dei lavoratori»
“Accordi per la promozione della bilateralità”

I contratti collettivi nazionali CIFA CONFSAL definiscono linee guida e modelli standard. Gli accordi di II livello integrano o modificano questi standard in relazione alle esigenze
specifiche dell’azienda.
Attivando la contrattazione di II livello, l’azienda ottiene maggiore flessibilità, rilancio della produttività, formazione, welfare, tutela del potere d’acquisto delle retribuzioni, risparmi sul
costo del lavoro.
Chi può attivare la Contrattazione di II livello?
Tutte le aziende che vogliono attuare cambiamenti organizzativi e costruire le organizzazioni del domani attraverso una contrattazione aziendale di qualità, che coniughi le esigenze dell’impresa e i bisogni dei lavoratori.
Perché scegliere la contrattazione aziendale di CIFA?
Perché è ispirata da una moderna concezione delle relazioni industriali.
Perché promuove la crescita dei nuovi profili professionali e crea un nuovo sistema di classificazione.
Perché incentiva le competenze dei lavoratori e il loro costante aggiornamento.
CIFA scommette sulla flessibilità e sulla produttività, assicurando nuove tutele e un welfare adatto ai bisogni delle persone.

Nuove politiche retributive
Il datore di lavoro garantisce al lavoratore trattamenti aggiuntivi a quello retributivo, e ne incentiva la crescita professionale e sociale grazie ai servizi offerti dagli organismi bilaterali.


Crescita del capitale umano
CIFA favorisce la crescita del lavoratore attraverso gli istituti del primo ingresso, l’inserimento dei neo assunti attraverso la formazione e il reimpiego delle categorie svantaggiate delle persone escluse dal mercato del lavoro.


Scatto di competenza, valore per chi produce 
L’innovazione della contrattazione introduce lo scatto di competenza, assicurando un aumento della retribuzione per quei lavoratori che svolgono attività formative anche fuori dall’azienda, e che con l’acquisizione di nuove competenze migliorano la performance professionale.
CIFA e CONFSAL propongono un nuovo sistema di classificazione del personale per competenze.


Relazioni industriali efficaci 
Le moderne relazioni industriali puntano alla costruzione di un dialogo positivo tra datore e
lavoratore e al consolidamento del rapporto tra salario e produttività, attraverso la condivisione di obiettivi comuni orientati al raggiungimento di un maggior benessere e di un maggiore rendimento aziendale.


Fabbisogni diversi, soluzioni flessibili
La contrattazione guarda al fattore della territorialità, quale strumento fondamentale per sostenere le peculiarità delle PMI, alle loro esigenze e al protagonismo del lavoratore nelle scelte aziendali.


Benessere organizzativo, prendersi cura di tutti 
I contratti prevedono specifiche misure di welfare a supporto della genitorialità e della conciliazione dei tempi di vita e lavoro e introducono l’obbligo dell’assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori e i loro familiari.

CCNL per dipendenti degli studi professionali

Settore di applicazione: studi professionali

Validità anni: 2022, 2023, 2024, 2025

Codice contratto:

CCNL per dipendenti del settore ICT (Innovation and Communication Technology)

Settore di applicazione: : ICT – Innovation and Comunication Technology

Validità anni: 2021, 2022, 2023, 2024

Codice contratto:  H640

CCNL Intersettoriale Commercio, Terziario, Distribuzione, Servizi, Turismo e Pubblici Esercizi

Settore di applicazione: Commercio, Terziario, Distribuzione e Servizi, Turismo e Pubblici Esercizi

Validità anni: 2020, 2021, 2022, 2023

Codice contratto: H03A

CCNL Metalmeccanica

Settore di applicazione: :Piccole e medie imprese metalmeccaniche e di installazione impianti

Validità anni:  2020, 2021, 2022, 2023

Codice contratto:  C064

CCNL Sanità

Settore di applicazione: Laboratori di analisi cliniche e Centri Poliambulatori

Validità anni: 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018, 2019, 2020, 2021, 2022

Codice contratto: T159

CCNL Alimentari

Settore di applicazione:Imprese Industriali, Artigiane, Commerciali e Cooperative

Validità anni:  2016, 2017, 2018, 2019

Codice contratto:  E020

CCNL Studi odontoiatrici e medico dentistici

Settore di applicazione: Imprese Industriali, Artigiane, Commerciali e Cooperative

Validità anni: 2017, 2018, 2019, 2020

Codice contratto: H454

Le persone sono risorse. Il welfare aziendale permette alle aziende di ottimizzare il costo del lavoro grazie alle agevolazioni fiscali e di migliorare le performance lavorative dei dipendenti
assicurando un incremento della produttività professionale.
Perché fare un piano di welfare con CIFA?
CIFA offre un servizio di consulenza completo, unico e vantaggioso che comprende tutti gli strumenti per la costruzione di un piano di welfare su misura capace di rispondere ai fabbisogni dei clienti.
Quali sono i servizi di consulenza che offre CIFA?
Analisi preliminare della popolazione aziendale Analisi preliminare del fabbisogno di welfare.
Definizione accordo aziendale o regolamento per l’introduzione di un piano di welfare.
Definizione accordo aziendale sui premi di produttività convertibili in welfare 
Attività di formazione e informazione della popolazione aziendale
Individuazione, per conto dell’azienda, del provider dal cui acquistare i servizi di welfare da
erogare al lavoratore.
Monitoraggio annuale del piano di welfare.